Scuole e Istituti Superiori di Secondo Grado

"VADO POETANDO DEL PAPIRO CANTANDO"

Utilizzando le terzine incatenate, tipiche del verso dantesco, gli studenti divisi per coppie, realizzeranno un papiro per il futuro diploma del proprio compagno. A seguito della visita guidata, i ragazzi potranno anche prendere spunto dai papiri osservati in mostra per scegliere uno stile particolare con il quale realizzare la caricatura e la descrizione del "diplomando". Infatti, durante la visita si porrà l'accento anche sui diversi stili di scrittura utilizzati nei papiri nel corso dei secoli e come questi abbiano subìto l'influenza dell'arte e dei vari cambiamenti sociali.
(es. Futurismo, Fascismo).

Dopo aver disegnato in modo semplice e ironico i tratti peculiari del proprio compagno su di un rotolo di cartoncino, nonché averne delineato le abitudini, i vizi e le passioni che lo contraddistinguono, gli studenti proveranno anche a descrivere brevemente queste caratteristiche con la rima dantesca (ABABCB...).
Le terzine andranno riportare tutto intorno alla figura e in alto dovrà essere indicato, oltre al nome e al cognome del diplomando, anche la scuola di appartenenza. In basso invece potranno essere annotate le frasi celebri e i ringraziamenti rivolti al "papirista".